FOLLOW BUSSOLA VERSILIA
Non perdere le nostre serate esclusive, seguici sui nostri canali social e iscriviti alla newsletter.
Newsletter

Preso visione dell'informativa sulla privacy autorizzo al trattamento

Carlo Freccero a Bussola Incontri

Carlo Freccero a Bussola Incontri

Dopo “Bussola d’Autore”, ecco “Bussola Incontri”. Non si è ancora spenta l’eco dello straordinario concerto di Peppino di Capri, e in attesa del prossimo, previsto per il 31 maggio prossimo con Patty Pravo, che arriva il calendario, per il mese di giugno ma andrà avanti tutta l’estate, della rassegna “Bussola Incontri” che si terrà nel vero e proprio tempio della musica e della cultura italiana che la famiglia Angeli ha deciso di rilanciare in grande stile. “Bussola Incontri” sarà un vero e proprio salotto culturale dedicato a Romano Battaglia, che proprio alla Bussola inventò il Caffè prendendo aperitivi nel giardino sul mare, e che rivivrà grazie a Marco Bernardini. Sotto la direzione artistica del noto giornalista e nipote del mitico Sergio, tanti volti noti del mondo dello spettacolo e della cultura si sottoporranno a una chiacchierata senza la maschera di scena, per cercare, e provare a conoscere, la persona e non il personaggio. Il battesimo sarà l’8 giugno, quando nel Bussolotto, alle 18,30, arriverà Carlo Freccero, il vulcanico direttore di Rai Due che ha dato una svolta radicale, tra mille polemiche e controversie assortite, alla seconda rete più importante della Televisione italiana. E, non a caso, l’incontro è stato chiamato “Un rivoluzionario in Rai”. Il secondo appuntamento sarà il 14 giugno, con il giornalista direttore di La 7 Sport, Darwin Pastorin che parlerà del suo libro dedicato all’indimenticabile capitano bianconero Gaetano Scirea. Sabato 22 giugno sarà la volta Mario Luzzatto Fegiz, prima firma del giornalismo musicale italiano e inviato del “Corriere della sera”. Sabato 29, spazio a Anna Tamburini Torre, giornalista e scrittrice torinese dell’insolito, studiosa e ricercatrice del mondo immateriale e docente di Psicologia all’Università della Terza Età che parlerà della sue conversazioni con un angelo. Tutti i libri di questi autori sono presentati in questi giorni al Salone del Libro di Torino. “Bussola Incontri non sarà la passerella dei politici – spiega Marco Bernardini – per rispetto alla vecchia Bussola e allo spirito di Sergio, il quale non voleva che la politica condizionasse. I suoi clienti erano uguali, e noi rispetteremo questo volere”.

Condividi: